D&I: UNISCI I PUNTINI

By admin on gennaio 10, 2017 in Non categorizzato
0
0

E’ facile pubblicare su un sito o su una newsletter una dichiarazione altisonante sulle politiche di diversity and inclusion lanciando due o tre iniziative dedicate a specifici target di persone. Alle collaboratrici e ai collaboratori di alcune imprese queste iniziative D&I appaiono frammentarie e prive di un senso complessivo. Le persone con fatica riescono a unire i puntini delle diverse azioni per cogliere il disegno generale della strategia di diversity management dell’organizzazione alla quale appartengono. Anche le iniziative più nobili, se isolate, rischiano infatti di essere percepite come un’oasi nel deserto dell’esperienza quotidiana delle persone. Per dare senso a questi interventi, la comunità HR è chiamata a rileggere l’intera employee experience allo scopo di trasformare la quotidianità vissuta dai collaboratori nell’organizzazione: un approccio di global inclusion. Le esperienze da ridisegnare possono essere l’intervista di selezione, il processo di induction, il design degli ambienti di lavoro, il performance management, il sistema retributivo, il processo di formazione e sviluppo, la gestione dei bisogni individuali dei collaboratori, soprattutto nei momenti più complessi di vita, e il congedo. Le imprese coerenti sono capaci di avviare programmi tesi al cambiamento complessivo della cultura corporate, superando la logica delle iniziative per specifici target. Nel 2017 diversi programmi formativi saranno lanciati allo scopo di aiutare le funzioni che gestiscono il capitale umano nel complesso lavoro di riprogettazione dell’employee experience secondo una logica d’inclusività.

This post is also available in: Inglese

About the Author

adminView all posts by admin

0 Comments

Add comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*