[vc_single_image image=”2541″ image_size=”full” frame=”noframe” full_width=”no” lightbox=”no” link_target=”_self” width=”1/3″ el_position=”first”]

La creatività fiorisce in ambienti di lavoro che valorizzano l’autonomia, l’apertura e i rapporti di collaborazione. Un cambiamento culturale che favorisca l’innovazione è possibile se le organizzazioni riconoscono il talento delle persone e stimolano la creatività di ciascuno.
Questi ambienti di lavoro incoraggiano la diversità di opinione e una molteplicità di punti di vista, sfidando i modelli centrati sul “pensiero unico”. Alcuni aziende offrono ai giovani nuovi assunti la possibilità di condividere sin dal primo giorno i loro punti di vista con decisori di primo livello anche allo scopo di sostenere il principio della collaborazione e il dialogo intergenerazionale. Il diversity management supera le tradizionali categorie di razza, sesso ed etnia per considerare le qualità personali di ciascuno: chi siamo, da dove veniamo, e quello che abbiamo vissuto nella nostra esperienza di vita influenza il nostro modo di percepire le questioni e risolvere i problemi nei luoghi di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu